Specialità culinarie

Prima colazione

Una colazione sostanziosa è essenziale per una giornata attiva tra le montagne. Pane fresco, torte, miele, marmellate, succhi di frutta, müsli integrale, frutta fresca, speck, salame di pecora, affumeli, formaggio e uova abbondano sul nostro buffet.
Oltre al caffè americano, offriamo caffè espresso, macchiato, cappuccino o latte macchiato di qualità altoatesina Caroma.
La nostra selezione di tè da agricoltura biologica è di Viropa.

Cena

Piatti preparati freschi giornalmente utilizzando unicamente prodotti di altissima qualità e di produzione propria.
Ogni mattina, ai nostri ospiti viene presentato il menu serale a base di buffet di insalate, primi piatti, secondi e dessert. E se il menu, per qualche ragione, non dovesse essere di Suo gradimento, sarà nostra cura proporre delle alternative.
Per la preparazione delle pietanze, utilizziamo unicamente prodotti freschi e da agricoltura biologica.

Per i bambini

Ai bambini solitamente piace il menu serale da noi proposto – a volte con grande sorpresa degli stessi genitori!

In caso contrario non esitiamo a proporre piatti alternativi
a base di pasta, cotoletta, würstel, ecc… Ad ogni ora del giorno e della notte è possibile utilizzare una delle cucine per la preparazione di piccoli snack. Anche scalda biberon e forno a microonde sono a disposizione.

Per vegetariani

Siete vegetariani o vegan e desiderate goderVi non solo i paesaggi ma anche la buona tavola?

Saremmo molto lieti di poterVi deliziare con i nostri prodotti vegetali!
Nessun vegetariano si è mai alzato da tavola affamato qui al Glinzhof!
Anche in questo caso, chiediamo cortesemente di essere informati anticipatamente se siete vegetariani. In tal modo sarà nostra cura preparare i piatti di Vostra preferenza.

Per allergici

Da persona allergica non è facile andare in vacanza e dover combattere con i vari sintomi che un’allergia può scaturire.

Il Glinzhof sebbene immerso nella natura, offre alcuni fattori che si sono dimostrati benefici nel trattamento di allergie:

  • l’altitudine (1.500mt) e tanta aria pulita
  • il divieto di fumo da oltre 30 anni in tutta la casa
  • pavimenti in legno di larice non trattato
  • sistema aspirapolvere centralizzato con filtro dell’aria verso l’esterno
  • pulizia profonda giornaliera di tutta la casa
  • costruzione edile ecologica ed eco-sostenibile
  • no all’utilizzo di vernici e plastiche per gli interni
  • camere per allergici (no animali domestici!)
  • utilizzo di stoffe e materiali naturali

Inoltre è nostra cura venire incontro ad ogni esigenza di persone afflitte da allergie! Dal letto fino alla pentola! In questo senso saremmo lieti di esserVi d’aiuto nella preparazione di piatti specifici.

Per celiaci

Ci sono prodotti del Dr. Schär utilizziamo prodotti del Dr. Schär; spesso è utile portare anche prodotti utilizzati normalmente a casa.


In caso di allergia chiediamo cortesemente di avvisarci anticipatamente, in modo tale da poter acquistare e preparare i piatti adatti a Lei o ai Suoi bambini.

Ricette

La rosticciata a base di patate e carne di manzo è un piatto molto amato in Alto Adige.

La rosticciata del contadino è una pietanza dal gusto deciso, saporito e per lo più tipicamente invernale. Malgrado venga servito e gustato anche d’estate, soprattutto nei rifugi e ristoranti tipici.

La rosticciata tradizionale viene servita direttamente nella padella bollente, coronata da un uovo all’occhio di bue. Anche se la rosticciata può essere preparata in vari modi, gli ingredienti principali rimangono sempre le patate, la carne di manzo bollita e la cipolla. E’ anche un ottimo modo per riutilizzare “i resti del giorno prima”. Anche hotel rinomati come il Vitalpina Alpenwellnesshotel San Vito lo propone come specialità tipicamente altoatesina ai suoi ospiti.

EccoVi la ricetta originale per 4 persone:

Ingredienti:

  • 500g di patate
  • 1 cipolla
  • olio
  • 400g spalla di manzo bollita
  • sale
  • pepe
  • maggiorana
  • 1 foglia di allora
  • 1/8lt di brodo di carne
  • prezzemolo.

Preparazione:
fate bollire le patate con la buccia, sbucciatele e fatele raffreddare, tagliate ora le patate e la carne di manzo in pezzettini omogenei, sminuzzate la cipolla e fatela dorare nell’olio, aggiungete le patate e gli aromi (sale, pepe, maggiorana, alloro) e lasciata arrostire bene. Ora aggiungete la carne, il brodo caldo ed infine il prezzemolo.

Lasciate assorbire il liquido in eccesso e servite con dell’insalata di crauti oppure con un uovo all’occhio di bue.

Strudel di mele

Originario dell’Ungheria e Austria, ben presto divenne uno dei dolci più prelibati anche in Alto Adige. Sono molteplici le variazioni sullo strudel, tra le quali spicca lo strudel di mele.

Viene servito fresco, tiepido oppure freddo, con salsa alla vaniglia, panna montata oppure zucchero a velo. Per quale motivo fu proprio lo strudel di mele ad essere al primo posto tra i dolci tipici dell’Alto Adige Südtirol? Forse grazie alle mele succose della nostra regione o forse grazie alla preparazione ad opera d’arte dell’impasto? Probabilmente grazie ad entrambe…

Ricetta originale:

Ingredienti:

  • 300g di farina
  • 200g di burro freddo
  • 2 cucchiaini di burro fuso
  • 100g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 2 bustine di zucchero vanigliato
  • limone grattugiato
  • 1 pizzico di sale
  • 40g uvetta sultanina
  • 600g mele
  • 50g zucchero
  • 50g di pan grattato
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 2 cucchiai di Rum
  • ½ cucchiaino di cannella

Preparazione:
Impastate la farina, il burro in pezzetti, lo zucchero a velo, 1 uovo, 1 zucchero vanigliato, 1 msp di limone grattugiato ed il sale fino a ricavarne una pasta liscia ed omogenea. Lasciate riposare l’impasto per ca. 1 ora. Per il ripieno, sbucciate le mele, tagliatele in quartini ed infine in piccoli pezzetti. Lavate l’uvetta sultanina sotto l’acqua corrente ed aggiungetela alle mele. Ora aggiungete lo zucchero, il pan grattato, il burro fuso, i pinoli, il rum, 1 zucchero vanigliato, la cannella ed il limone grattugiato e mescolate il tutto. Spianate l’impasto a forma di rettangolo (eventualmente tagliatene una striscia da utilizzare come decorazione) e ponetelo sulla carta da forno precedentemente stesa sulla Vostra teglia. Versatevi sopra il ripieno ed arrotolate l’impasto. Decoratelo a piacere e spennellatelo con il tuorlo d’uovo.

Lo strudel viene cotto nel forno preriscaldato a 200° per ca. 35 minuti e poi spolverizzato con lo zucchero a velo.

Servitelo a piacere con salsa alla vaniglia o panna montata!

Per qualsiasi domanda o chiarimento contattateci utilizzando l’apposito modulo e vi risponderemo al più presto!

I - 39038 Innichen/San Candido (Südtirol / Sudtirolo)

Privacy

8 + 14 =

Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti la migliore funzionalità possibile. Privacy